Allegri esonerato subito: ecco come stanno le cose

Il futuro di Massimiliano Allegri è di nuovo in bilico. Attesa per la decisione della Juventus

I tifosi della Juventus non avranno vissuto una Pasqua serena. Men che meno Massimiliano Allegri, ancora una volta al centro di una bufera mediatica che ormai prosegue da settimane.

Esonero Allegri Juventus le ultime
Tracollo Juventus: cosa rischia Allegri (LaPresse) – Notiziariosportivo.it

Inevitabilmente, la sconfitta allo scadere contro la Lazio non ha fatto altro che gettare benzina sul fuoco. Il momento è delicato ed il rendimento della Juve è tutt’altro che da zona Champions da qualche settimana a questa parte. Sette punti nelle ultime 9 gare di Serie A: un ruolino di marcia, a conti fatti, da retrocessione.

E lo stupore si fa ancora più grande se si pensa come i bianconeri per tutto il primo scorcio di stagione non solo hanno tenuto testa all’Inter ma si sono ritrovati per qualche giornata anche in cima alla classifica. Da Torino ci si continua chiedere i motivi di un tracollo inatteso che rischia di fare malissimo alla squadra prima della chiusura della stagione.

Sul banco degli imputati, come anticipato, non può che esserci Massimiliano Allegri. Il contratto dell’attuale allenatore della Juventus scadrà il 30 giugno 2025 e, per il momento, almeno non per vie ufficiali, il club bianconero non si è espresso sulla prossima guida tecnica.

Allegri esonerato, cosa potrebbe succedere alla Juve

La Juve è di fronte a un bivio, confermare ancora Allegri, il cui stipendio da 7 milioni annui pesa parecchio sul bilancio juventino o provare a rilanciare il progetto bianconero con un volto nuovo in panchina. È tutto in divenire ma la verità sta venendo lentamente a galla.

E questa verità parla di un Massimiliano Allegri che, nonostante l’evidente tracollo dei suoi ragazzi, non rischia l’esonero a stagione in corso. Non ancora, almeno. L’idea della Juventus è quella di attendere. Molto, se non tutto, dipenderà dalla classifica.

Allegri esonero Juventus decisione
La Juve esonera Allegri: può succedere così (LaPresse) – Notiziariosportivo.it

Allegri in questo momento ha addirittura 3 punti in meno della Juve di Andrea Pirlo che, nella stagione 2020/21, dopo aver conquistato Supercoppa e Coppa Italia, fu esonerato dalla proprietà.

Se alla fine la Juventus dovesse anzitempo precipitare al quarto o quinto posto, mettendo a serio rischio la qualificazione alla prossima Champions League, allora il divorzio anticipato potrebbe diventare una soluzione concreta. Saranno inoltre decisive le due sfide di Coppa Italia contro la Lazio che potrebbero portare i bianconeri alla finale contro una tra Atalanta e Fiorentina. Allegri, per ora, resta. Ma il suo futuro alla Juve può cambiare rapidamente.

Impostazioni privacy